TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Video: Adriano Celentano e Luciana Littizzetto a Che Tempo che Fa

Celentano entra sulle note di "Prisencolinensinainciusol", poi arriva la Littizzetto che balla intorno a lui, nella puntata cult di sabato sera di Che Tempo che Fa su Raitre

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Video: Adriano Celentano e Luciana Littizzetto a Che Tempo che Fa

Celentano entra sulle note di ‘Prisencolinensinainciusol’, poi arriva la Littizzetto che balla intorno a lui, nella puntata cult di sabato sera di Che tempo che fa su Raitre.

Celentano parla poco della manifestazione della Cdl di sabato scorso. "Perchè sei voluto venire in onda contro la manifestazione?" gli chiede Fazio. "Quando ho deciso non ne sapevo nulla e se lo avessi saputo sarei venuto lo stesso per andare contro la manifestazione" risponde Celentano. E aggiunge: "non so neanche perchè hanno manifestato". "Contro la finanziaria" gli spiega Fazio e lui risponde tra il serio e l’ironico: "Hanno fatto bene allora".

Riflette sul potere, "pericoloso perché se non lo controlli ti spinge a fare cose che non si devono fare, come la guerra o gli inceneritori che spargono nell'aria polveri sottili che ci fanno venire il cancro". Insiste: "Andreotti diceva che il potere logora chi non ce l'ha, non è vero, logora chi ce l'ha".

"Ma tu, nei tuoi silenzi, pensi?", gli chiede Fazio. La risposta viene dopo una lunga pausa: "In tv tutti non lasciano spazio tra una parola e l'altra perché hanno il terrore che l'audience crolli. Io credo di essere un po' ritardato a captare le cose... Perché ci deve essere lo spauracchio di non fare un discorso con calma?".

Infine, satira e religione. "Il Vaticano ha sbagliato. Ironizzare anche su un fatto religioso è un messaggio grandissimo in questo periodo, non è irriverente. Non protestare sarebbe come dare una lezione di tolleranza anche alle altre religioni, dire 'non arrabbiatevi se...'. Anche su Gesù ci sono barzellette bellissime, che possono raccontare pure i bambini. Gesù era un comico, e Dio non è quel barbuto che ci immaginiamo, serio... Dio è giovane, e bellissimo".

In chiusura arriva la Littizzetto che chiede un autografo sulle mutande di un’amica e poi Fazio e Celentano si allontananosulle note di una rivisitazione di Diana di Paul Anka.

Ecco il video:

 

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 04/12/2006

Categoria: Cinema e TV - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news