TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Simona Ventura si confessa su Vanity Fair

Dal passaggio a Sky ai servi della politica della Rai: le parole della Ventura

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Simona Ventura si confessa su Vanity Fair

Dopo aver ‘abbandonato’ la Rai ed essere passata a Sky, Simona Ventura parla per la prima volta del suo cambiamento sulle pagine di Vanity Fair e parla della situazione in Rai con dirigenti ‘servi della politica’, di Victoria Cabello che la sostituirà a Quelli che il calcio.

E ancora di Monica Setta ‘fattasi scioccamente imporre’, di Michele Santoro, Francesco Facchinetti, Caterina Balivo che forse prenderà le redini dell''Isola dei famosi (‘ha fatto un pò troppo la furbetta del quartierino’), di Sky (‘ho ritrovato l''entusiasmo che aveva Mediaset 20 anni fa e che Mediaset invece oggi ha smarrito’) ma soprattutto racconta le incomprensioni con l''ex direttore di Rai2 Massimo Liofredi, ‘il peggiore’.

La Ventura confessa: “Ho passato gli ultimi due anni in Rai a lottare. Invece che guardare avanti, dovevo guardarmi le spalle, è stata perpetrata, a danno di Rai2, una vergognosa desertificazione culturale. Un colore politico credo che in tv lo si possa avere: ma bisogna avere anche la professionalità.

Invece, piano piano, sono arrivati gli incapaci, e anche presuntuosi: servi della politica e niente più. La Rai si potrebbe fare con 9 dirigenti, invece che 54: il problema è che ci sono dirigenti capaci costretti a cercare protezioni per sopravvivere a quelli incapaci, che sono lì solo perchè protetti. Non ho dubbi sul peggiore: Massimo Liofredi”.


 

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 03/08/2011

Categoria: Cinema e TV - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news