TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Video prima serata Festival di Sanremo 2012 su Rai Uno

Al via il Festival di Sanremo: la prima serata

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Video prima serata Festival di Sanremo 2012 su Rai Uno

Sono stati i mitici Luca e Paolo ad aprire la 62esima edizione del Festival di Sanremo che quest’anno ha fatto molto discutere per la presenza, e il lauto compenso, di Adriano Cementano.

Dopo la gag delle due ex Iene in cui non sono mancati i riferimenti alla politica e a Schettino, alle disfatte del Pd e alla Gelmini, oltre che a Berlusconi, e dopo l’ingresso di Gianni Morandi, per il secondo anno consecutivo al timone della kermesse musicale italiana, dopo l’inizio della gara canora, ecco arrivare sul palco dell’Ariston il tanto atteso molleggiato.

Per lui un solito monologo lungo, lunghissimo ma che ha coinvolto anche Morandi, Rocco Papaleo, quest’anno co-conduttore, e Pupo dalla platea. Un monologo di 50 minuti non ha risparmiato nessuno: “Giornali come Avvenire e Famiglia Cristiana andrebbero chiusi, si occupano delle beghe della politica e non parlano del Paradiso, un discorso che per loro occupa poco spazio, lo spazio delle loro testate ipocrite come le critiche che fanno a Don Gallo che ha dedicato la vita ad aiutare gli ultimi”.

Poi parla della Consulta che ha bocciato il referendum sulla legge elettorale buttando nel cestino un milione 200 mila voti. Critiche al direttore generale della Rai Lorenza Lei che ha distanziato Santoro.

Celentano ha anche insultato Aldo Grasso, critico televisivo del Corriere della Sera, e ha fatto accenni al referendum sulla privatizzazione della Rai, riferimenti religiosi, il governo Monti definito ‘materiale di ottima resistenza, apparentemente indipendente, facile all''ossido dei partiti’.

Prima dell''attacco alla Germania e alla Francia, un riferimento al martirio di Gesù, prologo a una denuncia dell''inutilità delle preoccupazioni. Pupo dalla platea, Gianni Morandi e Rocco Papaleo hanno inscenato un dialogo a quattro sul concetto del popolo sovrano, un diritto sancito dalla Costituzione, che nel testo di Celentano, è stato calpestato dalla decisione della Consulta.
 

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 15/02/2012

Categoria: Cinema e TV - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news