TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Nuovo singolo Immaturi di Alex Britti. Video da vedere e ascoltare. Testo

La nuova canzone di Alex Britti

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Nuovo singolo Immaturi di Alex Britti. Video da vedere e ascoltare. Testo

Si intitola ‘Immaturi’ il nuovo singolo di Alex Britti che sarà anche colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Genovese in arrivo in tutte le sale italiane il prossimo week end.

La canzone descrive la situazione particolari di molti italiani impegnati in una corsa ad ostacoli verso sogni e speranze, tralasciando forse troppo spesso la vera realtà dei fatti. Legati da un profondo bisogno di riassaporare la spensieratezza della gioventù, i protagonisti del testo si trovano a confrontarsi con le proprie incertezze.

La canzone è accompagnata da un video cui hanno preso parte anche alcuni personaggi del cast. Ci sono, infatti, Ambra Angiolini alla batteria, Luca Bizzarri alle tastiere, Paolo Kessisoglu al basso, Ricky Memphis alle percussioni, Anita Caprioli e Barbora Bobulova ai cori.


Testo- Immaturi

E’ difficile accettare
avventure già vissute
ma infondo è questa vita piena di sorprese
quei ricordi ormai sbiaditi
di ercoli prepotenti
come se nulla fosse ti tornano tra i denti
se gli esami non finiscono non cambiano le attese e nei giorni che ci aspettano centomila
candele accese, che si spengono in un secondo non appena le vuoi soffiare
c’è qualcosa che ci spinge
è difficile cambiare
e per quelli come noi
che si sentono insicuri
c’è soltanto una risposta
a volte siamo un pò immaturi
come il sole verso l’alba
che fa luce ma non scalda
noi che andiamo controvento
ma che infondo il vento non ci sfiora mai.
E’ difficile arrivare puntuale ogni mattina
quando la notte è lunga
e il freddo ci consuma
ci consuma questa vita che ci illumina di immenso
c’è una stella da raggiungere altrimenti non ha più senso
e ti accorgi in un istante
che saranno tempi duri
e c’è solo una risposta
a volte siamo un pò immaturi
come il cielo all’improvviso
come il buio in un sorriso
noi cerchiamo una risposta
ma poi quando la troviamo scappiamo via
come il cielo del mattino
e lo sguardo di un bambino
adulti di nascosto, ma che forse adulti non saremo mai.
 

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 17/01/2011

Categoria: Musica - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news