TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Nuovo singolo Dopo di me dei Negramaro. Video da ascoltare

Il nuovo estratto da Casa 69

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Nuovo singolo Dopo di me dei Negramaro. Video da ascoltare

Ancora al sesto posto della classifica Fimi album più venduti della settimana l’ultimo album ‘Casa 69’ della band italiana dei Negramaro, pubblicato il 16 novembre scorso, è stato anticipato dal bellissimo singolo ‘Sing-hiozzo’.

A ruota arrivano tutti gli altri estratti e nel frattempo sono state rese note le nuove date del nuovo tour 2011 della band italiana, che doveva iniziare ai primi di marzo 2011 ma che è stato rinviato agli inizi di ottobre per problemi di salute del leader del gruppo musicale talentino, Giuliano Sangiorgi. Il nuovo singolo di intitola ‘Dopo di me’. Di seguito vi proproniamo il testo

Testo: Dopo di me

Al centro dei miei
pensieri ora sei
e sento che mai
da me tu fuggirai
ma se vuoi
io potrei
non dovrei
ma se vuoi
lo sai
io sarei
come tu, tu mi vuoi
non dovrei
ma se vuoi
io potrei
non dovrei
ma non…
 
Al centro dei tuoi
pensieri ora vuoi
inchiodare me a te
tanto sai che io fuggirei
ma se vuoi
io potrei
non dovrei
ma non…
 
Non ho più voglia
di cucinarti il cuore
con mille odori e lunghe
bugie che non so dirti più
non hai più voglia
di starmi ad ascoltare
che tanto brucia il cuore
ed io non so leccare amore.
 
Dopo di me
c’è altro
che tu no, non vedi adesso
se stringi negli occhi ancora
parole di odio
soltanto parole
di odio
e le vesti di nero per me.
 
Non ho più voglia
di cucinarti il cuore
di usare come lame
bugie che non so dire
non hai più voglia
di starmi ad ascoltare
hai tagli sulla pelle
parole da leccare
no!
non si vive più di me
non si muore più di me
ma si trasforma quel che c’è
nel ricordo mio e di te.
 
Non ho più voglia
di cucinarti il cuore
con mille odori e lunghe
bugie che non so dirti più
non hai più voglia
di starmi ad ascoltare
che tanto brucia il cuore
ed io non so leccare amore.
 
Dopo di me
c’e’ altro
che tu no, non vedi adesso
se stringi negli occhi ancora
parole di odio
soltanto parole
di odio
e le vesti di nero per me
e se tu potessi almeno
renderti conto adesso
che anche senza di me
c’è il resto
nessuna parola di odio
nessuna vestita di nero
ancora per me
ma solo parole d’amore
e ancora colore
e vita per te.
 
Io trasformo
quel che c’è
nel ricordo mio e di te
accendi in me
quello che hai spento in te
pensieri ora sei
e sento che mai
da me tu fuggirai
ma se vuoi
io potrei
non dovrei
ma se vuoi
lo sai
io sarei
come tu, tu mi vuoi
non dovrei
ma se vuoi
io potrei
non dovrei
ma non…
 
Al centro dei tuoi
pensieri ora vuoi
inchiodare me a te
tanto sai che io fuggirei
ma se vuoi
io potrei
non dovrei
ma non…
 
Non ho più voglia
di cucinarti il cuore
con mille odori e lunghe
bugie che non so dirti più
non hai più voglia
di starmi ad ascoltare
che tanto brucia il cuore
ed io non so leccare amore.
 
Dopo di me
c’è altro
che tu no, non vedi adesso
se stringi negli occhi ancora
parole di odio
soltanto parole
di odio
e le vesti di nero per me.
 
Non ho più voglia
di cucinarti il cuore
di usare come lame
bugie che non so dire
non hai più voglia
di starmi ad ascoltare
hai tagli sulla pelle
parole da leccare
no!
 
Non si vive più di me
non si muore più di me
ma si trasforma quel che c’è
nel ricordo mio e di te.
 
Non ho più voglia
di cucinarti il cuore
con mille odori e lunghe
bugie che non so dirti più
non hai più voglia
di starmi ad ascoltare
che tanto brucia il cuore
ed io non so leccare amore.
 
Dopo di me
c’è altro
che tu no, non vedi adesso
se stringi negli occhi ancora
parole di odio
soltanto parole
di odio
e le vesti di nero per me
e se tu potessi almeno
renderti conto adesso
che anche senza di me
c’è il resto
nessuna parola di odio
nessuna vestita di nero
ancora per me
ma solo parole d’amore
e ancora colore
e vita per te.
 
Io trasformo
quel che c’è
nel ricordo mio e di te
accendi in me
quello che hai spento in te.
 

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 24/02/2011

Categoria: Musica - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news