TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Nuovo singolo La differenza tra me e te di Tiziano Ferro. Video da ascoltare

Tiziano Ferro torna con una nuova canzone

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Nuovo singolo La differenza tra me e te di Tiziano Ferro. Video da ascoltare

Si intitola ‘La differenza tra me e te’ il nuovo singolo di Tiziano Ferro già record di download sul web, primo estratto dal nuovo album ‘L’amore è una cosa semplice’, che arriva a tre anni dall’uscita di ‘Alla mia età’.

‘L’amore è una cosa semplice’ contiene 13 canzoni inedite, è stato registrato a Los Angeles e vanta collaborazioni illustri: dai cantanti italiani Irene Grandi e Nesli, ai musicisti americani Mike Landau, Vinnie Colaiuta e Reggie Hamilton.
 

Testo- La differenza tra te e me

La differenza tra me e te
Non l’ho capita fino in fondo veramente bene
Me e te
Uno dei due sa farsi male, l’altro meno
Però me e te
E’ quasi una negazione.

Io mi perdo nei dettagli e nei disordini, tu no
Eterno il tuo passato e il mio passato
Ma tu no.
Me e te, è così chiaro
E sembra difficile.

La mia vita
Mi fa perdere il sonno, sempre
Mi fa capire che è evidente
La differenza tra me e te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male, a torturarmi, a chiedermi perchè.

La differenza tra me e te
Tu come stai? Bene. Io come sto? Boh!
Me e te
Uno sorride di com’è, l’atro piange cosa non è
E penso sia un errore.

Ah, io ho molte incertezze, una pinta e qualche amico
Tu hai molte domande, alcune pessime, lo dico
Me e te, elementare
Non vorrei andare via.

La mia vita
Mi fa perdere il sonno, sempre
Mi fa capire che è evidente
La differenza tra me e te.
Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male, a torturarmi, a chiedermi perchè.

E se la mia vita ogni tanto azzerasse
L’inutilità di queste insicurezze
Non te lo direi.
Ma se un bel giorno affacciandomi alla vita
Tutta la tristezza fosse già finita
Ritornerei da te.

Poi mi chiedi come sto
E il tuo sorriso spegne i tormenti e le domande
A stare bene, a stare male, a torturarmi, a chiedermi perchè.

La differenza tra me e te
Tu come stai? Bene. Io come sto? Boh!
Me e te
Uno sorride di com’è, l’altro piange cosa non è
E penso sia bellissimo
E penso sia bellissimo.


 

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 17/10/2011

Categoria: Musica - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news