TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Video: Roma-Napoli 4-4. Partita spettacolare.

Roma-Napoli 4-4, 8 gol: Lavezzi, Totti, Hamsik, Perrotta, De Rossi, Gargano, Pizarro, Zalayeta che hanno "bucato" la Retee tante belle azioni ed emozioni.

Marcello Tansini A cura di Marcello Tansini - Sito web autore
Video: Roma-Napoli 4-4. Partita spettacolare. Roma-Napoli 4-4, 8 gol, una partita spettacolare e al cardiopalma, un degno ritorno del cosidetto derby del Sud d'Italia o del Sole che non si ripeteva da ben 6 anni.

Anche la scorsa volta si concluse con un pareggio 2-2, ma si giocò al San Paolo alla penultima giornata di campionato e con quel pari la Roma vinse lo scudetto, mentre la squadra partenopea retrocesse in serie B.

Ma ques'anno è tutta un'altra storia, con una Roma che sicuramente gioca per conquiestare lo scudetto, ma con un Napoli che seppur neo-promosso vuole già da quest'anno ritrovarsi tra le prime 8 squadre del campionato e nonostante un avvio tra alti e bassi ( due sconfitte consecutive nelle ultime ultime due partite ) l'obbiettivo sembra alla portata della squadra di Reja come dimostra anche quest'ultima partita.

Torniamo all'incontro di oggi, all'anticipo pomeridiano che ha aperto l'ottava giornata di seria A.

Ben 8 gol e tante emozioni con Lavezzi, Totti, Hamsik, Perrotta, De Rossi, Gargano, Pizarro, Zalayeta che hanno "bucato" la Rete.

I primi 15 minuti del primo tempo sono tutti del Napoli che va a segno con Lavezzi: una punizione da destra, palla in mezzo, un rimpallo, Lavezzi controlla e da posizione defilata scarica un destro sotto la traversa imparabile per Curci.

A questo punto la Roma è brava a reagire subito e tutti i restanti 30 minuti sono dinati dalla squadra giallorossa che capoveolge il risultato con un rigore trasformato da Totti e il 2-1 messo a segno da Perrotta.

A questo punto il secondo tempo ci si potrebbe aspettare il dominio della squadra di Spalletti, ma il Napoli al primo minuto del secondo tempo raggiunge immediatamente il pareggio con Hamsik in collaborazione con Zalayeta.

Ma le emozioni in questa partiota termineranno solo al novantesimo minuto e, infatti, solo 5 minuti dopo un gran tiro da ben 30 metri di distanza di De Rossi porta la Roma ancora in vantaggio sul 3-2.

Ma il Napoli non vuol essere da meno e se la Roma è passata in vantaggio con una gran botta sulla distanza, la squadra azzurra riottene il pareggio con un altra missile dai 30 metri stavolta tirato da Gargano con la palla che si infila nell'angolo alto alla sinistra di Curci.

A questo punto il Napoli "rischia" addirittura di andare in vantaggio, ma la sfortuna vuole che per un tocco fortuito di un giocatore del Napoli una punizione di Pizarro vada in rete: 4-3 per la Roma e partita che sembra finita.

Ma il Napoli di oggi è duro a morire e non ci sta: vuole il pareggio.

E il pareggio arriva solo dopo 4 minuti dal gol di Pizzaro con una stacco imperioso di tsta del bravissimo ex-juventino Marcello Zalayeta.

Grande prova di forza e di carattere di ambedue le squadre, ma sicuramente un punto che rende più felice il Napoli, rispetto ad una Roma che nonostante abbia ribaltato il risultato nel primo tempo e sia sempre stato, poi, in vantaggio non riesce a conquistare i 3 punti e potrebbe perdere posizioni rispetto ad Inter e Juventus impegnate stasera e domenica sera.

Autore: Marcello Tansini

Data di pubblicazione: 20/10/2007

Categoria: Sport - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news