TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Video: Carolina Kostner argento ai mondiali di Goteborg 2008. Alessia Filippi e Tania Cagnotto oro agli europei 2008 di nuoto

Carolina Kostner si è aggiudicata uno stupendo argento ai mondiali di Svezia, dietro alla campionessa Mao-Asado; nel nuoto, grande oro per Alessia Filippi e Tania Cagnotto

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Video: Carolina Kostner argento ai mondiali di Goteborg 2008. Alessia Filippi e Tania Cagnotto oro agli europei 2008 di nuoto

E' una maturazione costante e gustosissima, quella della nostra Carolina Kostner, che ha ieri conquistato il secondo posto ai Mondiali di pattinaggio in Svezia, seconda solo alla fortissima Mao-Asado. La gioia per la giovane Carolina è massima, anche perchè la sua crescita è costante: nulla di che alle scorse Olimpiadi, bronzo nel 2005 a Mosca, argento, ora, in Svezia.

Come già accennato, la vincitrice è stata Mao Asado, che si è aggiudicata il Mondiale nonostante una caduta iniziale che per poco non comprometteva l' intera prova; ma non è stato così, da grande campionessa, si è rialzata, e con i successivi salti, mozzafiato, ha fatto dimenticare a tutti l' iniziale difficoltà. I giudici le hanno attribuito un punteggio pari a 185,56, mentre la nostra Kostner si è aggiudicata un straordinario 184,68. Al terzo posto si è piazzata Yu-Na-Kim, con 183,20.

E c'è anche chi danza sul ghiaccio sciolto, in questo caso sull' acqua di una piscina. Stiamo parlando delle azzurrine del nuovo italiano, Tania Cagnotto e Alessia Filippi, che si sono aggiudicate rispettivamente l' oro europeo negli 800 stile libero e l' oro europeo nei 600 stile libero. Alessia ha dedicato il suo successo a Miro e Svevo, i due cugini ormai defunti dei genitori a cui lei era molto affezionata e che a lei hanno dato tanto; poi ha aggiunto "'Sono stati mesi terribili, mi sono venuti tutti addosso e ora eccomi qua. Chi in me non ci credeva onestamente non mi interessa, non basta quello che ho fatto?". Tania invece ammette: ''Non sono partita per vincere, ma quando le ho viste vicine ho capito che era il momento di attaccare. Ora o mai più, mi sono detta, e ho tirato fuori tutto quello che avevo".

Ma non finisce qui, le nuotatrici italiane hanno conquistato anche la medaglia di bronzo nella staffetta a squadre 4X200. Insomma, giornata campale per li sport acquatici italiani, siano essi allo stato solido che a quello liquido.

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 22/03/2008

Categoria: Sport - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news