TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

GP della Malesia, vince Giancarlo Fisichella su Renault

Il GP della Malesia 2006 è stata una gara storica per il Team Renault F1: i piloti Giancarlo Fisichella e Fernando Alonso hanno conquistato una storica doppietta

Michele Basso A cura di Michele Basso - Sito web autore
GP della Malesia, vince Giancarlo Fisichella su Renault

Il GP della Malesia 2006 è stata una gara storica per il Team Renault F1: i piloti Giancarlo Fisichella e Fernando Alonso hanno conquistato la prima doppietta del team da quando la Renault è tornata in F1 come costruttore in proprio nella stagione 2002 e soltanto la seconda doppietta nella storia della Renault in Formula Uno, dopo il Gran Premio di Francia 1982.

Giancarlo Fisichella si è ripreso con stile dopo un deludente ritiro nel Gran Premio del Bahrein sette giorni fa, controllando la gara in Malesia dall’inizio alla fine. Adottando una strategia di due soste, il pilota italiano ha fatto una partenza perfetta dalla pole position e non ha fatto un passo falso in tutto il pomeriggio. Si è fermato nel 19° e nel 38° giro, conducendo una gara priva di problemi; la sua monoposto R26 ed il motore RS26 V8 si sono comportati alla perfezione.

A causa di problemi durante le qualifiche, Fernando Alonso è partito da una posizione piuttosto arretrata, la settima, ma gran parte dello svantaggio si era già cancellato quando è giunto alla seconda curva. Una partenza lampo ed un sorpasso audace a spese di entrambi i piloti della Williams in frenata all’entrata della prima curva, hanno fatto sì che lo spagnolo si inserisse in terza posizione. Dopo aver tenuto a bada la più leggera Williams di Mark Webber durante i giri iniziali, e risparmiando i suoi pneumatici per quello che sarebbe stato un primo stint molto lungo, Alonso ha cominciato a dimostrare il vero ritmo dell’R26. La sua strategia a due soste l’ha visto fermarsi nel 26° e nel 43° giro, mentre scavalcava l’Honda di Jenson Button per inserirsi in seconda posizione, posizione che ha comodamente mantenuto fino alla bandiera a scacchi.

Il Team Renault F1 è al comando del Campionato costruttori con i 28 punti ottenuti nelle prime due gare. Fernando Alonso conduce nel Campionato piloti con 18 punti, mentre Giancarlo Fisichella è in quarta posizione con 10. Il motore RS26 V8 ha conquistato entrambe le vittorie disputate con i nuovi regolamenti V8 e quello di Fernando Alonso ha completato il suo primo ciclo di due gare con un totale di 18 punti guadagnati sul massimo disponibile di 20.

 

Giancarlo Fisichella

"E’ stata per me una gara perfetta, ma è stata molto dura dal punto di vista fisico e mentale. Era veramente molto caldo laggiù e ho cominciato a risentirne da metà gara in poi. Sapevo che sarebbe stato difficile, ma non c’era scelta: dovevo spingere fino alla fine. E l’ho fatto. Non volevo perdere concentrazione negli ultimi giri e tutto è andato bene; anche la vettura ed il motore sono stati perfetti. Sono molto felice di questa vittoria. E sono particolarmente felice di poterla dedicare a Pietro, un amico che ha perso la vita la settimana scorsa. Anche avere Alan Permane, il mio ingegnere di gara, sul podio al mio fianco ha rappresentato un momento speciale. Ringrazio l’intero team. Questo è un risultato brillante".

 

Fernando Alonso

"Dal mio punto di vista, penso che le cose sarebbero potute andare in maniera diversa senza i problemi in qualifica; ma oggi era questione di fare tutto il possibile partendo dalla settima posizione e credo di averlo fatto. Ho effettuato una grande partenza, riuscendo a ritardare la frenata nella curva n.1 per superare le Williams sull’esterno. Sapevo che Webber aveva meno benzina a bordo e l’avrei lasciato superare se ci avesse provato, ma avevamo una buona velocità nonostante il pesante carico. Dopo, era soltanto una questione di spingere e lasciare funzionare da sola la strategia. Ho un buon feeling con questo circuito; è un tracciato fantastico ed è sempre stato buono con me. Sono molto contento di avere 18 punti dei 20 possibili dopo soltanto due gare e stiamo ora guardando avanti a Melbourne".

 

Flavio Briatore

"E’ stata una performance fantastica da parte dell’intero team Renault. Ogni singolo componente del team si è comportato oggi in maniera eccezionale. Fisico e Fernando sono stati fantastici. Giancarlo ha controllato la gara e Fernando ci ha elettrizzati alla partenza. La sua vettura era talmente pesante che, per fare quello che ha fatto alla prima curva, rappresenta qualcosa di speciale. Penso che questa presetazione dimostri che abbiamo interpretato i regolamenti per il 2006, con i nuovi motori V8, nella maniera giusta. Abbiamo un grande gruppo di persone e tutti si prodigano nella stessa direzione. Sono molto felice per l’intero Gruppo Renault e tutti dovrebbero essere orgogliosi di avere un team incredibile come questo".

Autore: Michele Basso

Data di pubblicazione: 20/03/2006

Categoria: Sport - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news