TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Roberto Mancini: temo l'Udinese, mi dispiace per il momento negativo che sta vivendo

Roberto Mancini ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa al centro sportivo "Angelo Moratti" in vista di Inter-Udinese, gara valida per l'andata delle semifinali di Tim Cup

Michele Basso A cura di Michele Basso - Sito web autore
Roberto Mancini: temo l'Udinese, mi dispiace per il momento negativo che sta vivendo

"Sono dispiaciuto per la situazione spiacevole che sta vivendo l'Udinese": esordisce così Roberto Mancini nella conferenza di vigilia della andata di semifinale di Coppa Italia, gara che il tecnico nerazzurro ha intenzione di vincere: "Noi cercheremo di fare il massimo domani, anche perché questa gara credo che sia quasi più importante di quella di campionato di sabato. Temo, tra l'altro, che ci possa essere una reazione dell'Udinese, visto che di solito quando si cambia allenatore accade così. E poi è una semifinale e quindi non da sottovalutare".

Mancini: l'Udinese sta vivendo un momento difficilissimo, è in zona retrocessione ed ha appena cambiato tecnico. Che gara sarà quella di domani sera?

"Mi dispiace che loro si trovino in questa situazione. Però posso dire che, quando c'è un cambio di allenatore, c'è sempre una reazione. Poi giochiamo una semifinale di Coppa Italia, quindi credo ci tengano anche loro. Noi dobbiamo cercare di fare il massimo per arrivare in finale".

Domani tornerà in porta Julio Cesar?

"Sì, domani giocherà lui".

Settima scorsa aveva detto che le dispiaceva molto non poter convocare alcuni calciatori come, ad esempio, Solari e Zé Maria . Domani sarà l'occasione di poterli rivedere in campo visto che giocate in Tim Cup?

"Avevo detto così perché lasciare fuori i giocatori è la cosa che rende il mio lavoro più difficile. Sono tutti i ragazzi che ci mettono sempre tanto impegno quando si allenano e questo mi provoca un dispiacere ancora maggiore. Domani potrò convocarli, ma non perché giochiamo in Tim Cup, semplicemente per cercare di aver tutti nella miglior forma possibile in un periodo nel quale ci sono tante partite importanti. E comunque domani giochiamo una semifinale di Coppa Italia, una gara molto importante, molto più di quella di sabato a Parma".

Ma come mai non li convoca anche per le altre partite?

"Finche non cambieranno le regole, tra chi gioca e chi va in panchina, posso portare solo 18 calciatori. A quel punto preferisco che possano allenarsi in modo che non perdano la condizione. Se fossero convocati farebbero un allenamento leggero di rifinitura e il giorno della partita starebbero fermi. Per questo in certe occasioni, di comune accordo con loro, preferisco lasciarli a casa per dargli la possibilità di allenarsi".

Chi pensa di schierare in attacco domani sera?

"Non posso darvi tutta la formazione... Però vi posso dire che Cruz giocherà sicuramente, poi vedremo domani mattina".

Sinisa Mihajlovic come sta?

"Aspetto domani per vedere come sta Materazzi e per valutare anche Mihajlovic. È da un po' che non gioca e dobbiamo valutare le sue condizioni".

Interrogato sull'eventuale rinnovo di contratto di Recoba, Mancini ha commentato: "Il chino finora non ha mai avuto problemi in questo, non credo quindi che li possa avere adesso".

Fonte: http://www.inter.it

Autore: Michele Basso

Data di pubblicazione: 21/03/2006

Categoria: Sport - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news