TROVA
Scarica Feed RSS I Feed RSS di mytag.it
 

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere gli aggiornamenti da MyTAG gratis sul tuo indirizzo di posta elettronica. INVIA
Invia ad una amico Versione per PDA Stampa questa pagina

Pasqua: Pienone nei ristoranti

Le previsioni per il prossimo week-end di festa appaiono molto incoraggianti per i ristoratori italiani

Redazione MyTag.it Redazione di MyTag.it - Sito web autore
Pasqua: Pienone nei ristoranti

Le previsioni per il prossimo week-end di festa appaiono molto incoraggianti per i ristoratori italiani. Infatti, secondo un'indagine del Centro Studi di Fipe-Confcommercio su un campione di 248 ristoranti rappresentativo del settore, nei cinquantatremila ristoranti aperti (soprattutto fuori porta e nelle località turistiche) sono attesi per il pranzo di Pasqua 2,6milioni di clienti, con un incremento del 38% sul 2005, per una spesa di 110 milioni di euro. Dati positivi anche per pasquetta con 2,4 milioni ( +14% sul 2005) nei 44mila ristoranti in attività per 96 milioni di euro di spesa.

Le prenotazioni sono già a quota 75% per la domenica di Pasqua ed a 60% per il lunedì dell'angelo, in significativa crescita rispetto all'anno scorso. "Raccogliamo con soddisfazione - ha dichiarato Lino Stoppani neo presidente di Fipe-Confcommercio - questo primo segnale positivo che arriva dal mercato. Lo aspettavamo perché quando la Pasqua è alta i risultati sono sempre migliori. Ma la strada per invertire stabilmente il ciclo negativo della nostra ristorazione è ancora in salita. Credo, tuttavia, che al bisogno di unità che sale dal Paese possa certamente giovare il clima di convivialità che sempre si respira al ristorante, ancor più in occasione di una festa dal grande valore simbolico come la Pasqua".

Per la Confcommercio, il prezzo medio del pranzo pasquale "base" composto da tre portate (un primo, un secondo, un contorno) è di circa 40 euro, in flessione dello 0,2% rispetto ad un anno fa, all'interno di una forbice che va da 20 a 100 euro. Per i menù tutto compreso (5 portate, bevande incluse) proposti da gran parte dei ristoranti si prevede una spesa media di 42 euro con un incremento, rispetto al 2005, contenuto nell'1%. In tre ristoranti su quattro il menù è quello della tradizione. Coloro che, invece, vorranno fare un'esperienza diversa potranno apprezzare, nel 22,7% dei ristoranti intervistati, la creatività e l'originalità degli chef. Nel 2,3% dei ristoranti, infine, si potrà trovare una ricca scelta di piatti ispirati alla cucina internazionale.

I dolci della tradizione locale sono quelli predominanti: otto ristoranti su dieci offriranno specialità di ricorrenza legate al territorio. A livello territoriale il Nord attende più della metà dei clienti, con prezzi di poco superiori alla media ma, comunque, in ribasso (-0,2%) rispetto all'anno scorso. Nel Mezzogiorno i prezzi medi più bassi, in calo (-0,4%) rispetto alla Pasqua 2005. E prenotare al ristorante non pare un'abitudine diffusa nel mezzogiorno visto che il livello delle prenotazioni, ad una settimana dalla Pasqua, non superava il 15%, contro il 40% del nord e il 42% del centro.

Fonte: http://www.helpconsumatori.it/

Autore: Redazione MyTag.it

Data di pubblicazione: 14/04/2006

Categoria: Viaggi - Tutti gli articoli della categoria

 

I PIU' LETTI DEL MESE

Tutte le news